Seminario permanente sul Laudario di Cortona

Il Laudario di Cortona (Cod. 91 della Biblioteca del Comune e dell’Accademia Etrusca) è un manoscritto contenente testo e musica per il canto delle laude. Esso rappresenta il primo testimone superstite di un nuovo genere librario e letterario, che entrò in uso nelle confraternite laicali di buona parte dell’Italia medievale, costituendone al tempo stesso il modello di riferimento.

Il Seminario permanente sul Laudario di Cortona intende approfondire l’ambiente storico e culturale di produzione e di fruizione di questo esempio straordinario della cultura scritta medievale proponendo ogni anno un ciclo di incontri che ne possano evidenziare gli aspetti materiali e grafici, nonché storico-musicali e di contesto.

La seconda edizione del Seminario si terrà il 1° e 2 dicembre 2022, secondo il seguente calendario:

  • Giovedì 1° dicembre

Ore 15.30 – Saluti

P. Antonio Di Marcantonio, Presidente Centro studi frate Elia da Cortona – Paolo Bruschetti, Vice-Lucumone Accademia Etrusca

Introduzione ai lavori

Carlo Tedeschi – Francesco Zimei, Il contributo dei progetti ERC all’attività di ricerca italiana nell’ambito delle SSH

Interventi

  • Tra notai e copisti: il Laudario di Cortona come “libro d’autore” (Attilio Bartoli Langeli – Centro studi Santa Rosa da Viterbo)
  • Iacopone da Todi nel Laudario di Cortona (Francesco Zimei – Università di Trento – PI del progetto ERC-2021-AdG Laudare)
  • Venerdì 2 dicembre

Ore 9.30

  • Tra Cortona e Santa Maria Novella: il ciclo degli Antifonari per il convento di San Francesco a Cortona (XIII secolo) (Sonia Chiodo – Università degli studi di Firenze)
  • Alla ricerca di Garzo: notizie e documenti dagli archivi toscani (Simone Allegria – Università di Chieti Pescara, Research staff ERC-2020-AdG Graff-IT/ Patrizia Rocchini – Biblioteca del Comune e dell’Accademia Etrusca di Cortona)

Visita alla Biblioteca del Comune e dell’Accademia Etrusca di Cortona per la consultazione del Laudario e degli Antifonari di S. Francesco.

Il Seminario sarà coordinato da Attilio Bartoli Langeli e Simone Allegria.

Sarà possibile frequentare il Seminario, sia in presenza, sia a distanza tramite piattaforma Zoom.

Il Seminario, promosso dal Centro studi frate Elia da Cortona, in collaborazione con la Scuola di Paleografia e Storia (SPeS), ha ottenuto il patrocinio del Comune e dell’Accademia Etrusca di Cortona.

Alla fine del Seminario sarà rilasciato agli iscritti un attestato di frequenza o Crediti Formativi eventualmente riconosciuti.

Cortona, Chiesa di S. Francesco – Jacopo di Mino del Pellicciaio, Angeli musicanti (XIV sec.)

La partecipazione in presenza al Seminario è gratuita. Per la partecipazione a distanza si richiede un contributo di iscrizione per le spese di organizzazione pari a euro 10,00 da versare sul c/c bancario IT56P0549625400000019011737 intestato Centro studi frate Elia da Cortona. Gli studenti regolarmente iscritti alle Scuole di Dottorato affiliate alla SPeS sono esentati dal pagamento del sopradetto contributo spese.

In entrambe le modalità di partecipazione, dovrà essere presentata domanda di iscrizione al Seminario entro il 10 novembre 2022 compilando il seguente modulo.

Per informazioni scrivere a: centrofrateeliacortona@gmail.com

CONCORSO A BORSE DI STUDIO

Per facilitare la partecipazione di giovani studiosi interessati agli studi storico-religiosi e paleografici, con particolare riferimento all’argomento specifico del Seminario, sono messe a concorso n. 5 borse di studio; coloro i quali saranno dichiarati vincitori del concorso da apposita Commissione potranno usufruire dell’ospitalità (comprensiva di vitto e alloggio) in strutture alberghiere convenzionate con il Centro studi. Tutte le domande, corredate di CV del candidato, dovranno pervenire a: P. Antonio Di Marcantonio, Presidente del Centro Studi frate Elia da Cortona (via mail centrofrateeliacortona@gmail.com) entro il 5 novembre 2022.

In Collaborazione con:

  • Università di Trento, ERC-2021-AdG “LAUDARE”
  • Università di Chieti Pescara, ERC-2020-AdG “Graff-IT”